Ocarina Musica per intrattenere i bimbi in viaggio

Come intrattenere i bimbi in viaggio: MUSICA maestro!

“L’importante non è la meta, ma il viaggio”.
Si dice così no? Soprattutto fra i camperisti: “Ah io, appena salgo sul camper, sono già in vacanza”.
….MA BEATO TE!
Perché io invece posso dirvi che se viaggi con bambini piccoli, e hai già beneficiato del momento “nanna” e del momento “merenda”, e hai già sfruttato la telefonata a casa e l’aiuto del pubblico…
beh, per quanto bello sia il viaggio e il paesaggio che stai attraversando, in certi momenti tu non vedi l’ora di arrivare alla meta e far finalmente scendere dal seggiolino tua figlia urlante, per lasciarla libera di scorrazzare in un prato.  
Infatti, intrattenere i piccoli per 3 o 4 ore continuative (o anche molto di più, se è un viaggio aereo ad esempio), non è affatto semplice. O almeno, anche qui dipende sempre dai bambini, c’è chi ha più o meno spirito di sopportazione. Ma in generale, qualcosa ti devi sempre inventare per fargli passare il tempo nel migliore dei modi (qui trovate tutti i modi possibili escogitati fino ad ora per tenere occupate le figlie in viaggio o al ristorante).

Uno degli aspetti positivi del viaggiare in camper, è che ti permette di fare soste, brevi o anche lunghe (sostare una notte per spezzare il viaggio è un must per noi), che aiutano a rendere più sopportabili i tragitti lunghi.

In questi tragitti, la nostra più grande alleata è la MUSICA.
Le nostre amate (e, diciamolo, dopo il duecentocinquantesimo ascolto, anche un po’ odiate) canzoncine ci aiutano a rilassare le bimbe, e anche a godere del piacere di sentirle cantare, storpiando le parole e strappandoci un sorriso. Spesso finiamo per ritrovarci a cantarle tutti insieme, con il babbo che sbaglia appositamente le parole e subisce le nostre critiche.

Un’ottima soluzione per avere la musica preferita dai vostri bimbi sempre con voi (in treno, in aereo, durante le passeggiate), se non volete lasciargli in mano il vostro cellulare (che oltre ad essere un oggetto costoso non è nemmeno troppo salutare per loro), è un lettore mp3 di fabbricazione italiana, credo l’unico lettore mp3 che sia rimasto completamente Made in Italy. Si chiama Ocarina, ed ha tante caratteristiche che apprezzerete molto. Innanzi tutto è a prova di cadute, in gomma alimentare quindi adatta ad essere ciucciata dai piccolissimi, con pochi semplici tasti che i bimbi impareranno ad usare in fretta e con il livello del volume bloccato da voi genitori, in modo che non superi mai livelli di audio che possano risultare dannosi. E’ possibile caricarci canzoni e qualsiasi file audio desideriate, anche registrare la vostra stessa voce direttamente sul dispositivo. Non è un prodotto economico, ma le sue caratteristiche a mio avviso ne giustificano il prezzo, e visto il grande utilizzo che ne abbiamo fatto, è un oggetto che ricomprerei.

Canzoni adatte ai bambini dai primi mesi di vita

In merito alle canzoni, vi suggerisco qui sotto i nostri CD per bambini più amati. Questo elenco resterà sempre aggiornato, e nei prossimi mesi aggiungerò nuovi suggerimenti ogni volta che amplieremo la nostra playlist di viaggio!
Eccoli quindi, in ordine di apparizione nelle nostre vite:

  • MAMME IN SOL: il nostro primo cd in assoluto, con canzoni dolcissime molto adatte per i primi mesi, che diventeranno molto probabilmente le ninnananne preferite dai vostri bimbi. Insieme al CD trovate delle schede con illustrazioni e testo delle canzoni. Consigliatissimo.
  • CAPRIOLE E MUSICA: CD con canzoncine adatte ai piccolissimi, sono state la colonna sonora del nostro primo corso di musicalità, al quarto mese di vita…
  • MAMMA ME LA CANTI? : una serie di canzoni della mia infanzia (“Susanna si fa i ricci” ve la ricordate?) e non, cantate da mamma Morena insieme alla sua famiglia.
  • MAMMA ME LA CANTI IN CAMPAGNA: secondo CD della stessa autrice del precedente con nuove canzoni, e un DVD.
  • RIME PER LE MANI: stessa collana Zerotre del nostro primo CD, anche qui trovate il libro cartonato con testo e disegni che rappresentano la canzone. Bellissime musiche molto orchestrate, perfette per i bimbi che possono iniziare a ballare e cantare con mamma e babbo.
  • ME LA CANTI: ancora della Zerotre, stessa formula del precedente, altrettanto bella. Forse leggermente più complessa nei testi e nelle musiche, per cui consiglio di seguire la successione che vi ho proposto.
  • THE WHEELS ON THE BUS: in inglese, di BBC Physical Audio, con tante canzoncine allegre ed orecchiabili, che anche i più piccoli imparano facilmente.

Ne arriveranno altri, vi terrò aggiornati!
Nel frattempo, avete suggerimenti musicali da darci?

Please follow and like us:

2 pensieri su “Come intrattenere i bimbi in viaggio: MUSICA maestro!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *